Piccolo Rifugio Onlus
Mamma Lucia Fondatrice del Piccolo Rifugio ONLUS
Residenze per disabili
Piccolo Rifugio: sei case che sono anche famiglia per circa cento persone con disabilità, in tutta Italia. Fondatrice: la serva di Dio Lucia Schiavinato.
> Home > News > Vittorio Veneto – La Vita Possibile, nuovo appartamento per l'autonomia di 3 donne del Piccolo Rifugio
Vittorio Veneto – La Vita Possibile, nuovo appartamento per l'autonomia di 3 donne del Piccolo Rifugio
(2) Commenti

sabato 30 marzo 2019

Sabato 30 marzo 2019 alle 10.30 al Piccolo Rifugio di Vittorio Veneto presentazione di "La vita possibile", nuovo appartamento per l'autonomia di tre donne con disabilita' voluto dalla Fondazione Piccolo Rifugio. 

loca vita possibile

LA VITA POSSIBILE DI CRISTINA, DENISE E IRENE

Da febbraio 2019 Cristina, Denise e Irene del Piccolo Rifugio di Vittorio Veneto hanno iniziato una vita nuova.
Fatta di nuove emozioni, di prove da superare, di crescita personale e di gioco di squadra.
E soprattutto: di autonomia, da cui si origina autostima.

Perché da febbraio Cristina, Denise ed Irene abitano da sole.
In un appartamento di in un condominio in centro a Vittorio Veneto.

E queste sono le loro chiavi di casa!

chiavi appartamento
La gioia, e la sfida, è quella di essere "come tanti altri".
Persone, non solo persone-con-disabilità.
Il progetto "La vita possibile" è proprio questo: portare tre donne del Piccolo Rifugio a vivere in appartamento indipendente con sempre maggiore autonomia, acquisendo consapevolezza delle proprie forze e delle proprie capacità.

E ce la faranno, perché si sono preparate. Infatti Cristina e Denise dal 2010 ad oggi, e Irene iniziando qualche anno dopo, hanno vissuto nell'Appartamento interno al Piccolo Rifugio, in cui hanno imparato passo dopo passo, e anche inciampo dopo inciampo, a cavarsela da sole.

Gli educatori continueranno, naturalmente, ad affiancare Cristina Denise ed Irene, ma con la fondata speranza di diventare sempre meno indispensabili.

"Una vita possibile" è finanziato dalla legge nazionale sul Dopo di Noi attraverso la Ulss 2 Marca Trevigiana, che ha finanziato il programma di varie e diversificate iniziative sull'autonomia presentato dalla Fondazione Piccolo Rifugio assieme alle cooperative Fai e Terra Fertile, all'Anffas Sinistra Piave e ad altri partner istituzionali.

Mettere su casa per Cristina, Denise e Irene, e per il Piccolo Rifugio che le ha supportate, è stato un impegno grosso, e di mesi, come sempre accade quando si mette su casa.
Ma in questo impegno non sono state sole. Per il supporto del Piccolo Rifugio, naturalmente, e quello dei volontari dell'associazione Lucia Schiavinato; grazie al generoso contributo per la loro nuova casa di Avis e Coro Ana di Vittorio Veneto.

Ed anche grazie agli oltre mille corridori della Little Run del 26 dicembre 2018. Circa un terzo delle offerte raccolte in quell'occasione, infatti, è servito per acquistare i letti delle camere e piatti, pentole e utensili di cucina della nuova casa delle tre donne. Della loro nuova vita.
I momenti di felicità ed il traguardo del benessere per le tre donne saranno anche merito della comunità solidale che si è ritrovata a Santo Stefano.


Sul sentiero dell'autonomia di cui Cristina, Denise e Irene sono per il Piccolo Rifugio pioniere, altre donne si incamminano: nell'Appartamento interno al Piccolo Rifugio vengono ora a vivere nuove donne con disabilità che hanno voglia e possibilità di imparare sempre di più ad essere autonome.

Andare a vivere da soli è bello, ma non è sempre facile. E può esserlo ancora meno per chi è fragile. Per Cristina, Irene e Denise, allora - ma pure per le donne dell'altro Appartamento - c'è "Una casa per crescere", un percorso con tre psicologhe che insegneranno come riconoscere e gestire meglio le emozioni proprie ed altrui, e come superare i momenti di crisi. "Una casa per crescere" è valso alla Fondazione Piccolo Rifugio il primo premio al bando "Cooperativamente - Social Start": è quindi anche alla promotrice del premio, Banca della Marca, che dobbiamo dire grazie per questa "vita possibile".

Ecco i letti comprati grazie alla Little Run

letti1ù

 

Commenti:
sabato 2 marzo 2019
Un grandissimo ringraziamento x il percorso che hanno fatto e x gli obbiettivi raggiunti ! Esperienza al massimo positiva x queste 3 donne ! Brave !!!!!!
venerdì 1 marzo 2019
Auguro a Cristina, Denise e Irene di vivere felici questa nuova esperienza di vita.

Commenta questa news: