Piccolo Rifugio Onlus
Mamma Lucia Fondatrice del Piccolo Rifugio ONLUS
Residenze per disabili
Piccolo Rifugio: sei case che sono anche famiglia per circa cento persone con disabilità, in tutta Italia. Fondatrice: la serva di Dio Lucia Schiavinato.
> Home > News > Verona - Il grazie del Piccolo Rifugio a don Simone Bellamoli
Verona - Il grazie del Piccolo Rifugio a don Simone Bellamoli
(0) Commenti

sabato 26 settembre 2020

bellamoli3

Tanti sono i legami speciali che il Piccolo Rifugio stringe con i suoi parroci, con i suoi sacerdoti. E ne sarebbe fiera la nostra fondatrice Lucia Schiavinato, che ai sacerdoti dedicò sempre attenzione e preghiere: era stata "introdotta da Dio nel mistero del sacerdozio", per dirla con don Antonio Guidolin.

Uno di questi legami è quello che il Piccolo Rifugio di Verona ha coltivato con don Simone Bellamoli, parroco di Santa Maria Regina, la parrocchia del Piccolo Rifugio. Vive qui dal 2010.

Ora è stato trasferito a Pescantina (quasi il percorso inverso del Piccolo Rifugio, che si trasferì da Settimo di Pescantina a Santa Maria Regina)

"Prima, però - raccontano dal Piccolo Rifugio- lo abbiamo salutato con affetto: davanti all'Eucaristia, con la messa celebrata nella cappella del Rifugio martedì 22 settembre. Si è fermato anche a confessare alcuni ospiti che lo desideravano e, terminata la celebrazione,abbiamo fatto un po' di festa insieme".

dodossssLa spilla che don Simone ha regalato al Piccolo Rifugio

A don Simone il Piccolo Rifugio ha consegnato, oltre ad un vaso di fiori come regalo, una lettera firmata dai 13 donne e uomini con disabilità del Piccolo Rifugio.

"Ricordiamo tutti  - è un passaggio della lettera - la tua spontaneità quando entravi nella nostra casa per celebrare la S.Messa settimanale nella cappella. Ci dedicavi il tuo tempo per consolarci nei nostri momenti di bisogno

Grazie per averci dato l'occasione di conoscere tanti giovani studenti con i quali abbiamo passato dei pomeriggi spensierati (...) E grazie per averci regalato la possibilità di farci conoscere dai parrocchiani attraverso l'esposizione (in parrocchia) dei nostri manufatti.

Ti auguriamo che il tuo nuovo incarico sia per te occasione di crescita umana e spirituale, sicuri che trasmetterai il tuo entusiasmo a chiunque incontrerai...Qui da noi sarai sempre il benvenuto. Vienici a trovare! Ti vogliamo bene".

 

bellamoli lettera

bellamoli

bellamoli2

Commenti:
Commenta questa news:

» Archivio » Cerca » Tags


Cerca tra le news: