Piccolo Rifugio Onlus
Mamma Lucia Fondatrice del Piccolo Rifugio ONLUS
Residenze per disabili
Piccolo Rifugio: sei case che sono anche famiglia per circa cento persone con disabilità, in tutta Italia. Fondatrice: la serva di Dio Lucia Schiavinato.
> Home > News > Brasile – Il Rotaract di San Dona' aiuta 'Frutos de maes' a Massaranduba
Brasile – Il Rotaract di San Dona' aiuta 'Frutos de maes' a Massaranduba
(0) Commenti

lunedì 21 giugno 2010

Per tutto l'anno di attività 2009-2010 il Rotaract di San Donà di Piave s'è impegnato a favore di "Frutos de mães", la scuola materna comunitaria fondata da "tia Mira" a Massaranduba, quartiere della città di Salvador de Bahia nel nordest del Brasile.
Il gruppo ha deciso di fare della struttura di Salvador sostenuta dalle Volontarie della Carità il beneficiario del proprio "service", cioè l'attività a favore della comunità che ogni Rotaract s'impegna a svolgere.
Per conoscere "Frutos de mães" i giovani del Rotaract hanno incontrato dapprima il direttore amministrativo del Piccolo Rifugio Francesco Facci e la Volontaria Teresa D'Oria e successivamente la redazione di www.piccolorifugio.it
Come primo passo della raccolta fondi il Rotaract ha realizzato delle magliette con la scritta "Frutos de maes" e i colori gialloverdi del Brasile. Nella foto qui sotto il presidente del Rotaract Lucio D'Anna mostra le magliette.


Ma la "creche" di Massaranduba è stata poi protagonista dell'intera "Quinta distrettuale", raduno dei Rotaract del Triveneto che il gruppo di San Donà ha organizzato a Jesolo Lido dal 18 al 20 giugno.
Venerdì sera s'è tenuta la cena di benvenuto "Frutos de mães" con una ventina di partecipanti. Un rappresentante del Piccolo Rifugio è intervenuto in videoconferenza per presentare brevemente a tutti il progetto di solidarietà. Nell'occasione è stato anche mostrato il video di presentazione di "Frutos de mães": è in portoghese, ma grazie alla collaborazione di Francesca Zorzenoni del Rotaract sono stati aggiunti sottotitoli in italiano. Trovate il video qui sotto.
Lo stesso gestore di "Oro sulla spiaggia", il locale in cui s'è svolta la cena, s'è detto interessato al progetto di solidarietà, anche in virtù dei suoi legami con il Brasile. Ed ha esposto nel ristorante una delle magliette di "Frutos de mães".
Il successivo sabato, nel corso dell'assemblea dei Rotaract cui hanno partecipato 120 persone, il presidente del Rotaract sandonatese Lucio D'Anna ha illustrato il suo service attraverso le slide che trovate qui sotto. E che spiegano anche in che modo è possibile aiutare "Frutos".
"Inoltre - racconta D'Anna - abbiamo organizzato una lotteria in cui alcuni dei premi erano le magliette della scuola di Massaranduba. E parte del ricavato della lotteria andrà proprio a questa realtà". Qui sotto alcune foto della tre giorni.


Al termine dell'anno associativo, il Rotaract si appresta a terminare il suo service consegnando il contributo a "Frutos de mães". La cerimonia ufficiale si terrà a luglio a San Donà : nell'occasione il gruppo del Rotaract probabilmente incontrerà una rappresentanza delle Volontarie della Carità che accompagnano la scuola favorendo l'autonomia della comunità locale nella sua gestione, in particolare Mariarosa e Luisa.
"Frutos de mães" ha sede qui ed ospita circa 50 bambini di un quartiere assai povero a cui offre educazione, accoglienza, i tre pasti quotidiani e... la possibilità di costruirsi un futuro.
Per questa struttura è da tempo impegnata la comunità di San Donà di Piave tramite la Caritas della parrocchia del Duomo. Inoltre nella solidarietà sono stati coinvolti anche gli Amici del Basket di San Donà tramite il progetto "Insieme si vince".
A nome del Piccolo Rifugio va un grande ringraziamento al Rotaract per il suo impegno che va oltre il semplice svolgimento del service.

Il video

Le slide

Qui le foto dei bambini di Massaranduba

Commenti:
Commenta questa news: